VIENNA

 

VIENNA

Situata lungo il Danubio, che allora era a nord il limite naturale dell’impero, fu lo scenario di continue lotte con le popolazioni tedesche. La pace giunse soltanto nel V secolo, quando cadde il potere degli Avari.

Alla fine del VIII secolo la Pannonia fu conquistata da Carlo Magno, che l’aggiunse al suo impero, denominandola "Segno dell’Est", evento che identifica la nascita dell’Austria. Soltanto dall’anno 996 questa zona fu denominata “Austria”.

La Dinastia Babenberg

La sua posizione strategica lungo il Danubio, nel cammino fra le potenze economiche di Venezia e della Germania, attrasse l’attenzione della poderosa famiglia dei Babenberg, a cui Ottone II concesse il Ducato. Il primo duca, Leopoldo I l’Illustre, riuscì a liberare Vienna dalla dipendenza dagli Ungari.

Vienna ebbe un ruolo importante durante le Crociate. Nel 881 comparve per la prima volta il nome di Vienna.

Nel 1156, Federico I Barbarossa trasformò il Ducato in ereditario, all’interno del Sacro Romano Imperio Germanico. Il duca Enrico II Jasomirgott trasferì la capitale da Pochlarn a Vienna. Diventata la capitale, Vienna iniziò un’epoca di forte crescita economica, quale centro del commercio, fra l’Italia e l’Oriente, del sale, del rame e dell'argento.

Nel 1237, Vienna fu dichiarata città imperiale e, nel 1246, Federico II il Bellicoso ricevette, come regno ereditario, l’Impero d’Austria.

Gli Asburgo

Morendo senza eredi, in una battaglia contro gli Ungari, con Federico II il Bellicoso, si estinse la famiglia Babenberg. Ottokar II, re di Boemia, e Rodolfo I di Asburgo si disputarono il trono d’Austria, sconfiggendo i Re di Boemia e iniziando una lunga dinastia (dal 1278 al 1918) e con il potere più forte della storia d’Europa.

Per due secoli, l’Austria fu il baluardo del mondo cristiano, contro l’impero ottomano. Fu attaccata dai turchi in due occasioni, una nel 1529 e un’altra nel 1863, dal visir Kara Mustafa. Per commemorare la vittoria sul secondo assedio turco, con i cannoni abbandonati dai turchi durante la fuga, si fuse il Pummerin, la famosa campana della Duomo di Vienna.

 

template joomlatemplate joomla gratis
2020  sebastianoatuttospiano.com